Foja Tonda

13,00

83 disponibili

La Casetta, Foja Tonda in dialetto, è un’uva rossa autoctona coltivata da tempo immemorabile in Valdadige tra le province di Verona e Trento. Abbandonata negli anni 60’ per obbedire alle esigenze del mercato che richiedeva varietà internazionali, torna in auge grazie all’appassionato lavoro di recupero e valorizzazione della Cantina Albino Armani, tuttora impegnata nel miglioramento genetico di questa antica varietà. Oggi il Foja Tonda è considerato vitigno simbolo dell’azienda e fa parte della “Conservatoria”, una collezione di vecchie varietà autoctone custodite gelosamente a testimonianza della passione che lega Armani al territorio della Valdadige.
Vino di spiccata personalità, incanta e incuriosisce per le sue origini ancestrali e selvatiche, per i sentori di prugna secca, marasca, cannella e tabacco che virano poi in note di sottobosco e muschio, a sottolineane l’elegante rusticità.
La sua notevole struttura gli consente di non temere il Tempo. Gli anni di affinamento in bottiglia elevano l’eleganza innata di questo vitigno, portandolo ad espressioni balsamiche ed eteree che ne evidenziano la complessità.

 

Vinibuoni d'Italia 2021
annata 2016 - 4 Stelle
The WineHunter Award 2019
annata 2015 - Attestato di Eccellenza
Guida dell’AIS Veneto 2019
annata 2014 - “Tre Rosoni”
“Vinum Anni 2017” Via Claudia Augusta
annata 2013 - Medaglia d’argento
Guida ai Vini d’Italia VITAE (AIS) 2017
annata 2012 - 4 VITI

Descrizione

Vitigno: Casetta (Foja Tonda in dialetto).
Zona di produzione: Valdadige tra Veneto e Trentino.
Composizione del suolo: morenico e alluvionale, ricco di scheletro.
Sistema di allevamento: tradizionale pergola trentina e guyot.
Vinificazione: la vinificazione vuole essere rispettosa delle caratteristiche che rendono unica quest’uva. Vengono eseguiti rimontaggi delicati per non rovinare le bucce. Maturazione in grandi botti di rovere.
Abbinamenti consigliati: bevuto giovane si sposa bene a primi piatti gustosi e a secondi piatti con carni al sugo, come i brasati e gli spezzatini. Dopo qualche anno di invecchiamento si abbina splendidamente alla cacciagione.
Temperatura di servizio: 16-18 °C.

Ritorna al negozio